Plesso Termale Comunale Gratta delle Ninfe
Santuario Madonna delle Armi
Carchiara di Calabria
Carchiara di Calabria
Campanile Chiesa di S. Pietro
Ruderi del castello del '300
Prodotti tipici
Santuario Madonna delle Armi
Palazzo della Piana (1600)
Plesso Termale Comunale Grotta delle Ninfe
Parco Nazionale del PollinoParco della CessutaCerchiara Città dell'olioCerchiara Città del PanePane di CerchiaraSantuario Madonna delle ArmiPlesso Termale Comunale Grotta delle Ninfe

Benvenuto del sindaco

Cerchiara Di Calabria: Perla dell’alto jonio

Cari cittadini Cerchiaresi, graditi Ospiti e “navigatori” del sito internet del Comune di Cerchiara di Calabria,nel darVi il benvenuto ideale a Cerchiara, abbiamo il piacere di presentarVi il Nuovo sito internet ufficiale del nostro Comune... [leggi tutto]

Premio di Etica comportamentale nella Pubblica Amministrazione

l 27 ottobre 2011, l’Amministrazione Comunale di Cerchiara di Calabria, veniva insignita di un importante riconoscimento di “Etica comportamentale nella Pubblica Amministrazione” da parte della prestigiosa Fondazione Accademica “Sapientia Mundi”, presso la Pontificia Università Urbaniana” di Roma.

Notizie e comunicati

25 APRILE  1945  UNA DATA INDELEBILE NELLA NOSTRA STORIA DI CITTADINI E NELLA NOSTRA  COSCIENZA
24/04/2017

25 APRILE 1945 UNA DATA INDELEBILE NELLA NOSTRA STORIA DI CITTADINI E NELLA NOSTRA COSCIENZA 

Per Cerchiara il 25 Aprile rappresenta da oltre 2 secoli una data legata  indissolubilmente alla venerazione della Madonna delle Armi , per grazia ricevuta. Una data di forte Identità che negli ultimi decenni sempre di più è divenuta" Identità di Territorio". A ragione di ciò e per rafforzare ancora di più questa  nuova identità di territorio con i comuni di prossimità, nei quali molti nostri  concittadini si sono trasferiti ,da quest'anno ho proposto in collaborazione con la Fondazione di S.Maria delle Armi, di istitire con l'accordo dei Sindaci tutti, l'OFFERTA DELL'OLIO PER LA LAMPADA VOTIVA ALLA MADONNA DELLE ARMI, che vedrà quale primo comune offerente il Comune di Civita nella persona del suo Sindaco, dott. Alessandro Tocci.  Ma il 25 APRILE, è UNA DATA INDELEBILE  nella coscienza di Noi cittadini del presente, frutto di un vissuto di generazioni a noi prossime, che hanno immolato la propria vita, per combattere l'arroganza dell'assolutismo e liberare energie nuove per la costruzione di un Italia libera, democratica e civile, scrivendo con il proprio sangue, la grande carta Costituzionale, che ha garantito crescita e sviluppo, finchè quei valori fondanti non sono stati traditi dalla corruzione, disonestà morale e dall'abbattimento dei diritti civili e del lavoro,  imperanti. Oggi come Sindaco, voglio ricordare ed additare a quanti mi leggeranno, quest'altro 25 Aprile, il 25 Aprile dell'impegno di ognuno nella società e nel tempo che viviamo, per non banalizzare nè dimenticare il sacrificio di tanti nostri connazionali, invitando  ad essere  soggetti attivi e propositivi  nella costruzione di una società sempre migliore nel tempo che ci è dato di vivere,  dando quale spunto di riflessione, così come fatto negli anni passati la Lettera della sezione ANPI di Rossano con la scritto dei Presidenti Franco  Filareto e  Natale Vulcano.

  72°  ANNIVERSARIO  DELLA  LIBERAZIONE  DAL  NAZI-FASCISMO

25  APRILE   1945-2017

IL CORAGGIO,  IL VALORE,  L’ATTUALITA’ DI QUANTI CON LA RESISTENZA  E                          LA LOTTA PARTIGIANA HANNO AFFERMATO IL PRIMATO IRRINUNCIABILE                          DELLA DEMOCRAZIA, DELLA LIBERTA’, DELLA GIUSTIZIA SOCIALE, DELLA PACE.

Il ricordo del sacrificio di decine di migliaia di connazionali, morti per riconquistare, per noi, le libertà conculcate da regimi oppressivi che hanno offuscato  il cuore del Novecento, non è rituale, ma è mosso dal bisogno di far conoscere ai cittadini che hanno a cuore il futuro del nostro Paese e alle nuove generazioni un tempo amaro in cui la ragione è stata tramortita dalla follia e di sollecitarli alla cittadinanza attiva .  

     Dal movimento democratico che ha spinto le coscienze alla ribellione contro gli oppressori nazisti e i collaborazionisti fascisti sono nati i principi fondanti della Costituzione Repubblicana: garanzia per il corretto confronto democratico, crescita sociale e progresso del nostro Paese.

     Nell’anniversario della Liberazione, un pensiero commosso, di ammirazione e riconoscenza rivolgiamo alle donne, ai giovani e giovanissimi, che, con alto sprezzo del pericolo, hanno operato per riconquistare la libertà e la dignità di esseri umani padroni del proprio destino. Il loro coraggio sia di esempio ai giovani di oggi, affinché non si lascino attrarre dalle ammalianti e pericolose sirene di una destra xenofoba che, da qualche tempo, spira in un’Europa distratta e incapace di attualizzare i principi ispiratori da cui è nata. Attenzione, il timido vento lasciato spirare liberamente potrebbe diventare uragano distruttivo !

     Tolleranza, multiculturalismo, confronto costruttivo, rispetto per le diversità: valori che la RESISTENZA ci ha insegnato ad amare e a rispettare, e che sono diventati fondativi delle Costituzioni dei popoli liberi.

    E’ doveroso ricordare anche i numerosi Partigiani del nostro territorio, che hanno lottato con abnegazione, per assicurare alle nuove generazioni un futuro libero e dignitoso, nel segno della civiltà e del progresso. Imitiamo il loro coraggio, eliminando dal nostro tessuto sociale mafia, malaffare e corruzione. Pretendiamo che la politica ritrovi il suo senso originario.   

     Il 25 Aprile ci richiama, perciò, alla Memoria attuale e operativa qui e ora.               I Partigiani di oggi sono impegnati a contrastare, con una NUOVA RESISTENZA, la degenerazione arrogante dei partiti, il degrado delle Istituzioni pubbliche, la pervicace volontà di tenere il Mezzogiorno nell’abbandono, la fuga inarrestabile dei nostri giovani, la negazione ai cittadini dei diritti alla salute, alla legalità, al lavoro,.                             

     I Partigiani di oggi sono impegnati, inoltre, a testimoniare la buona politica come partecipazione democratica, a difendere e attuare la Costituzione degli Italiani, a fare la propria parte nella propria terra e con la propria gente come dovere etico-civile e come atto d’amore.  

 

Associazione “25 Aprile-Marco De Simone”      Associazione Nazionale Partigiani d’Italia

                 Rossano - Affiliato Auser                              Sezione A.N.P.I. Rossano

          (Presidente Natale Vulcano)                             (Presidente Francesco Filareto)

 

 

 
l'Amministrazione Comunale di Cerchiara in Rete Attiva con le altre Comunità dell'Alto Jonio ..18 e 21 MARZO ore 17 DELEGAZIONE MUNICIPALE PIANA
 
18/03/2016

l'Amministrazione Comunale di Cerchiara in Rete Attiva con le altre Comunità dell'Alto Jonio ..18 e 21 MARZO ore 17 DELEGAZIONE MUNICIPALE PIANA

Una ulteriore serie di incontri e confronti con le altre Comunità dell'Alto Jonici, si terrà presso la Sala Convegno "Daniel Varujan" della Delegazione Municipale di Piana di Cerchiara il 18 Marzo 2016 con appuntamento alle ore 17 per la presentazione della Progettualità SAP che l'Amministrazione ha attivato per la divulgazione dei bandi pubblici per privati ed aziende e prosecuzione per 18.30/19.00 con l'incontro su "La strategia delle aree interne", questo ultimo appuntamento fissato già a Nocara al Convento degli Antropici, per mere questioni operative si svolgerà presso la nostra Delegazione, ringrazio pertanto il sindaco di Nocara, Francesco Trebisacce, che ospiterà il successivo incontro.


 

Il 21 MARZO 2016 alle ore 17, sempre presso la Delegazione Municipale della Piana, presentazione della Progettualità "MONTAGNA SOLIDALE" ad opera del Consigliere Regionale Mimmo Bevacqua alla presenza dei Sindaci del Territorio.


 

Questi topici incontri di programmazione della nostra progettualità di territorio, si svolgono dopo un'altra lunga serie di appuntamenti importanti per le nostre Comunità che ci ha visti a Trebisacce il 14 Marzo 2016 all'incontro con l'Assessore Regionale ai Trasporti, Prof. Musmanno, per discutere delle problematiche del Trasporto locale e del redigendo Piano Regionale sui Trasporti ed all'incontro per il CONSIGLIO INTERCOMUNALE degli 8 Comuni , co-interessati alla costruzione del III Megalotto SS106 del corridorio 7, presso il Centro Polivalente di Villapiana prodromico ad un serie di ulteriori iniziative messe in campo per perorare la definitiva approvazione da parte del CIPE di questa vitale opera per l'Alto Jonio , l intera Calabria e Italia Insulare nonchè all'incontro che sarebbe avvenuto ll'indomani 10 Marzo 2016 con il presidente del Consiglio Renzi ed il Presidente dell'ANAS Armani presso lo svincolo A3 di Mormanno, dove il nostro Comune veniva rappresentato dal Consigliere ed ex Assessore Salvatore Lupinacci..


 

Questo l'unico linguaggio che l'Amministrazione Comunale di Cerchiara conosce per assolvere all'impegno morale stretto con i cittadini per la tutela degli interessi della collettività e del Bene Comune, fatto di RESPONSABILITA', ONESTA', ETICA E CONCRETEZZA

 

IL SANTUARIO DI SANTA MARIA DELLE ARMI CON GLI ALTRI 14 COMUNI DEL CCG2000 NELLA LEGGE REGIONALE SUI SANTUARI MARIANI
 
23/12/2015

IL SANTUARIO DI SANTA MARIA DELLE ARMI CON GLI ALTRI 14 COMUNI DEL CCG2000 NELLA LEGGE REGIONALE SUI SANTUARI MARIANI

 
APPROVATA "LA LEGGE REGIONALE SUI SANTUARI MARIANI" : UN ALTRO IMPORTANTE OBIETTIVO RAGGIUNTO DAI 15 COMUNI DEL CONSORZIO CALABRIA GIUBILEO 2000 guidati dal Comune capofila di CONFLENTI CZ, nella persona del suo Sindaco Dott. Giovanni PAOLA. IL 22 DICEMBRE 2015 ALL'UNANIMITA' IL CONSIGLIO REGIONALE VOTA QUESTO IMPORTANTE ATTO A POCHI GIORNI DALLA DEFINITIVA DELIBERAZIONE DELLA II COMMISSIONE...UN PERCORSO CHE PROMUOVE "LA RETE" E CHE SIGILLA IL NOSTRO SANTUARIO DI SANTA MARIA DELLE ARMI NELLA RETE E NELLA PROTEZIONE DELLA LEGGE REGIONALE. L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE ESULTA AL PARI DEGLI ALTRI 14 COMUNI A QUESTO TOPICO RISULTATO E DA' MERITO AL PIU' TENACE PROPUGNATORE DEL DISEGNO DI LEGGE, IL DOTT.GIOVANNI PAOLA, DI CUI RIPORTO IL SUO TRIPUDIANTE COMMENTO STORICO POSTATO IERI SERA AL RIENTRO DA REGGIO CALABRIA...
 
 
"Nel 1996 il mio ViceSindaco di allora, dr. Franco Esposito, mi lanciò l'idea di aggregare i Comuni della Calabria che ospitassero sui loro territori i Santuari di culto Mariano di altrettanta importanza rispetto al nostro, per spiritualità e frequentazione. Intuì subito la straordinarietà dell'idea e la feci immediatamente mia, impegnandomi da subito su questa progettualità, coinvolgendo l'allora Assessore Dr. Antonio Scalzo . A distanza di tanti anni quell'idea, partita da Conflenti e gestita dal nostro Comune nella modalità di "Capofila" di altre quattordici municipalità, oggi (22 Dicembre 2015) è diventata Legge Regionale. Dopo una giornata estenuante di attesa a Reggio Calabria, iniziata questa mattina, finalmente nella tarda serata è avvenuta la "fumata bianca", con l'approvazione della Legge ALL'UNANIMITA' da parte del Consiglio Regionale della Calabria. Infatti, dopo la brillante relazione dell'On. Antonio Scalzo (Co-firmatario insieme all'On. Giuseppe Aieta del disegno, diventato Legge) c'è stato il coro di consensi agli articolati, passati in rassegna uno per uno. Ogni articolo approvato equvaleva alla realizzazione di un sogno per un percorso difficile, fatto in salita e sempre condiviso con tutti i grandi colleghi Sindaci e compagni viaggio.
Certamente oggi è la giornata politicamente più significativa e gratificante della mia modesta carriera politica. Ma sono estremamente contento. Questo viaggio di ritorno da Reggio, che mi sta ispirando per questo scritto, sta per finire, ma non il grande entusiasmo che voglio condividere con tutti i Sindaci del Consorzio Calabria Giubileo 2000........
 
 

 

RINNOVO GIUNTA COMUNALE   DAL 1 DICEMBRE 2015 : Giuseppe RAMUNDO  e Giuseppe ARMENTANO, rispettivamente Vice Sindaco ed Assessore
 
01/12/2015

RINNOVO GIUNTA COMUNALE DAL 1 DICEMBRE 2015 : Giuseppe RAMUNDO e Giuseppe ARMENTANO, rispettivamente Vice Sindaco ed Assessore

COMUNICATO DEL SINDACO

RINNOVO GIUNTA COMUNALE DI CERCHIARA DI CALABRIA

DAL 1 DICEMBRE 2015 : Giuseppe RAMUNDO  e Giuseppe ARMENTANO, rispettivamente Vice Sindaco ed Assessore del nostro Comune.

 

Il rinnovo degli incarichi di giunta ( 2 Assessori) ,  con la turnazione combinata di un consigliere “senior” ed un consigliere “giovane”,  turnazioni che si protrarranno sino al termine naturale della legislatura, al fine di una equa  responsabilizzazione e completa esperienza formativa amministrativa, soprattutto rivolta ai giovani, è stato un caposaldo dell’accordo elettorale per la  mia seconda tornata amministrativa, confermata plebiscitariamente dalla popolazione cerchiarese.

Un percorso predefinito ed accettato da tutti i componenti della mia compagine amministrativa,   volto non a ripercorrere desuete logiche della “politica dei politicanti”, bensì a consegnare al futuro amministrativo della comunità Cerchiarese, nuove leve e nuove risorse umane.  I giovani consiglieri  hanno inteso, con la propria candidatura al mio fianco, impegnarsi per il Bene della propria comunità, sebbene questi siano momenti difficili per le Istituzioni, con  i gravami che opprimono proprio le Municipalità, in termini di responsabilità dirette, di imposizioni fiscali e riduzione sostanziosa delle risorse di trasferimento. Hanno condiviso con me  gli  ideali di ricerca e servizio al Bene Comune, alla umanizzazione della politica e alla costante attenzione delle esigenze della persona, la cui realizzazione   passa per una attenta ed oculata politica della spesa, della ricerca di progettualità e fondi di interventi “sostenibili e funzionali” ,  principalmente volti alla occupazione ed alla tutela sociale.

Voglio ringraziare gli assessori uscenti Antonio Lucente, che ha ricoperto il ruolo di Vicesindaco per la passata legislatura ed in questi 18 mesi della seconda e Salvatore  Lupinacci, per l’abnegazione, la costanza e l’impegno profuso al servizio della comunità, certo che continueranno fattivamente, responsabilmente e con la onestà che li contraddistingue a dare il proprio contributo dall’alto delle Deleghe assegnatogli.

La presenza, in queste prime fasi di amministrazione, di due figure “senior”, giusto a togliere eventuali speculazioni, è stata una condivisa e responsabile scelta dei “nuovi consiglieri”.

Da oggi, la nuova giunta sarà rappresentata da Armentano Giuseppe, già assessore di provata competenza e conoscenza del territorio nella precedente Amministrazione e da Ramundo Giuseppe a cui competerà anche il ruolo di Vice Sindaco, espressione della rappresentanza dei cittadini residenti in Piana di Cerchiara. Un giovane, che dalla sua “tenera” età  di 22 anni, ha dato evidenza  in questi mesi di legislatura,  di grandi doti di pragmatismo, operatività e soprattutto “educazione”. Una grande risorsa per tutta Cerchiara e soprattutto per la nostra Piana.

I giovani, in cui ho molto creduto e sui quali ho molto investito, anche nella loro designazione alla guida della Fondazione del Santuario di S.Maria delle Armi, hanno bisogno di essere valorizzati  e responsabilizzati nei fatti, non strumentalizzati, semmai guidati con la  saggezza della lungimiranza, per meglio poter esprimere le grandi potenzialità di cui sono portatori.   Fiducia e speranza concreta nelle giovani generazioni  è l’ imperativo morale, che mai   deve abbandonare, la condotta  di chi ha responsabilità  nella società, sia essa Istituzionale o civile, in quanto essa è parte fondante dell’ineluttabilità  del  “divenire” della storia dell’umanità e della società.  

Quanto enunciato, mi porta a  sottoporre all’attenzione di quanti leggeranno questo comunicato, le  parole del compianto Presidente Pertini “I giovani non hanno bisogno di sermoni, i giovani hanno bisogni di esempi di onestà, di coerenza e di altruismo”.

 

Il Sindaco

Dott. Antonio Carlomagno

19 Ottobre 2015 Il Vescovo Don Francesco Savino in visita a Cerchiara di Cal.
 
13/10/2015

19 Ottobre 2015 Il Vescovo Don Francesco Savino in visita a Cerchiara di Cal.

Il 19 Ottobre 2011 il Vescovo della Diocesi di Cassano allo Jonio, Don Francesco SAVINO, su invito del Sindaco e dell'Amministrazione Comunale sarà in visita alla nostro Comunità di Cerchiara. Appuntamento alle ore 11 presso il Plesso Scolastico in Via Paolo Cappello ed alle 17.30 presso la Sala Consiliare della Delegazioni Municipale della Piana. E' invitata tutta la Cittadinanza, i presidi Istituzionali , le Associazioni tutte.

 
Provincia di Cosenzaregione CalabriaBollettino ufficiale (BURC)Gazzetta UfficialeAgenzia del territorio visure catastali onlineBussola della trasparenza